Ristorante bio UN PUNTO MACROBIOTICO – Roma

di Salvo

Vi segnaliamo a Roma il Ristorante bio UN PUNTO MACROBIOTICO che offre piatti preparati utilizzando esclusivamente prodotti biologici. Il sabato al ristorante UN PUNTO MACROBIOTICO è invece dedicato alla pizza vegetariana mentre su prenotazione si possono gustare anche piatti a base di pesce il martedì e il venerdì.

Per maggiori informazioni:

Ristorante bio UN PUNTO MACROBIOTICO,  via U. Moricca 100 – Roma

Chiuso la Domenica

Tel: +39(0)639751039


Ristorante bio UN PUNTO MACROBIOTICO – Roma

Indirizzo:
Via U. Moricca, 100, Roma
Telefono:
+39(0)639751039

scrivi una recensione

guarda sulla mappa

{ 5 comments… read them below or add one }

paola lelli gennaio 23, 2012 alle 8:56 am

Assolutamente indecente! Tra l’altro non è ben chiaro perchè macrobiotico, a me è sembrato soltanto un pessimo vegetariano! Mi ci son voluti 2 gg per riuscire a digerire ciò che mi è stato proposto e soprattutto la pizza che per essere a lievitazione naturale era più dura di quelle surgelate! Non un sapore che spiccava, ma tutto a base di cavolo infatti è stata proprio una cena del cavolo! Per non parlare dei dolci! Su Roma ci sono dei punti ristoro vegetariano, vegano e quant’altro degni di nota, ma assolutamente non varcate la soglia di questo pseudo ristoro macrobiotico!

Rispondi

cellenio zacclori ottobre 26, 2012 alle 10:17 pm

pochi conoscono la storia del punto macrobiotico
perchè non hanno mai fatto uscire in 30 anni un articolo su un giornale (più o meno) o stampato un volantino
nelle marche il lavoro svolto è incredibile: creare un circuito di produttori/aziende/fattorie
che usino solo metodi naturali Ma dietro c’è un progetto molto profondo che non si può descrivere in 2 righe
I prodotto la Salvia vengono poi messi in commercio nei Punti Macrobiotici dove si può anche mangiare (spendendo poco) : solo 2 aneddoti
l’acqua della pasta è minerale da bottiglia (per evitare il cloro) e comprando albicocche nel punto vendita di san severino marche me le hanno lavate per i bambini con acqua minerale D’estate è piacevole a Roma mangiare fuori a via Moriccca concludo dicendo che purtroppo in questo paese non si apprezza il buono in tutti i campi

Rispondi

stefania maggio 7, 2013 alle 9:01 pm

Io sono di parte…ho amici e parenti che lavorano al Un Punto Macrobiotico…ma vi posso assicurare che tutte le persone che ho portato a cena o a pranzo sono poi tornate portando altre persone, a loro volta….provare per credere….e i prezzi sono contenutissimi…proprio per diffondere il più possibile questo messaggio: “IL CIBO è VITA…TUTTI NE HANNO DIRITTO”…quindi BUON APPETITO!
Stefania

Rispondi

tiziana maggio 22, 2013 alle 3:00 pm

Io ho mangiato in tutti i ristoranti di un punto macrobiotico a Roma. Sulla qualità e genuinità dei prodotti non si può proprio dire niente. Se i loro piatti a volte possono sembrare monotoni è dovuto al fatto che seguono regole molto precise, utilizzando solo frutta e verdura di stagione, non utilizzando pomodori, uova, derivati del latte, carne. E’ ovvio che i piatti che si possono gustare possano sembrare, a chi è abituato ad un altro tipo di cucina, un po’ basici. Personalmente mi è capitato di mangiare anche delle pietanze non esaltanti, ma nello stesso tempo ho mangiato anche ottimi primi con il pesce (freschissimo) o con le verdure, ottime torte rustiche. Il seitan fritto è buonissimo, come tutti i loro fritti. La pizza può risultare un po’ dura ed è sicuramente diversa da quella con la mozzarella e il pomodoro. Sopra ci mettono il passato di carote e la crema di riso più altri condimenti. I dolci sono un po’ un capitolo a parte. Non usano lo zucchero bianco, il lievito, le uova e prediligono i malti per dolcificare. Ovviamente il risultato non può essere quello del dolce classico. Tra i loro dolci a me piacciono molto le crostate, lo strudel ed il gelato fatto al momento di sola frutta fresca e malto. Vista la qualità del loro cibo e la cura delle preparazioni (è vero che utilizzano acqua minerale per lavare e cucinare) i loro prezzi sono veramente bassi. Io lo consiglierei, anche solo per provare. ciao Tiziana

Rispondi

elena novembre 28, 2013 alle 4:01 pm

Davvero ottimo e speciale sotto tutti i punti di vista, dalla qualita’ dei cibi, all’igiene, alla cortesia del personale, ai prezzi, ma soprattutto apprezzo moltissimo il gusto dei loro piatti, dal piatto unico alla pizza ripiena ai fritti e il fatto di poter mangiare cosi` tante verdure (senza doverle lavare e cucinare io!). Non sono vegetariana, non mi interesso affatto di filosofie orientali e di solito non magio mabrobiotico, sono capitata a UPM perche’ per due anni ho lavorato in zona e il loro ristorante e` l’unico rimpianto che ho di quel periodo. Ci ripenso sempre prima di portarci gli amici perche’ mi rendo conto che e’ un posto un po’ particolare, ma alla fine e’ sempre piaciuto a tutti. E’ l’unico ristorante in cui penso di mangiare in modo piu` salutare che a casa mia e l’unico in cui vado volentieri anche da sola, sono sicura che rispettano l’ambiente e la vita (e non solo quella umana) e che alla base del loro lavoro ci sono principi etici pienamente condivisibili. Consigliatissimo!!!! Elena

Rispondi

Leave a Comment

{ 1 trackback }